Ricerca ×

Lievitati

Pizza rosa con acciughe e cime di rapa

un impasto originale dal colore brillante

Lievitati

Pizza rosa con acciughe e cime di rapa

un impasto originale dal colore brillante

150
4

Pizza rosa con acciughe e cime di rapa

Prima che con il palato si mangia con gli occhi, e questa pizza rosa con acciughe e cime di rapa vi conquisterà al primo sguardo.
Il colore brillante dell’impasto è naturale ed è dato dalla polvere di barbabietola – in alternativa si può usare del succo di mirtilli –, il cui sapore tendente al dolce si abbina nel migliore dei modi al gusto leggermente acidulo dello stracchino, a quello salato della acciughe e a quello deciso delle cime di rapa.
Grazie alla pietra refrattaria Gourmet Miele, la pizza presenta una base croccante, un cornicione morbido e una fantastica alveolatura a cui non si potrà resistere.

Condividi

Ingredienti per l’impasto (4 pizze)

  • 500 g di farina di tipo 1
  • 3,5 g di lievito di birra disidratato
  • 2 cucchiaini di barbabietola in polvere (o 80 ml di succo di mirtillo senza zuccheri aggiunti)
  • 380 ml di acqua (300 ml se si utilizza il succo di mirtillo)
  • 12 g di sale fino

per il condimento

  • 600 g di cime di rapa fresche
  • olio extravergine d’oliva
  • sale fino
  • pepe nero macinato
  • 300 g di stracchino
  • 16 filetti di acciughe
  • pinoli

per stendere

  • 100 g di semola rimacinata

In una ciotola mescolare la farina di tipo 1 con il lievito e la polvere di barbabietola. Aggiungere l’acqua, mescolare con un cucchiaio finché sarà stata assorbita, coprire e lasciare riposare per 10 minuti. Aggiungere il sale e terminare di impastare a mano, all’interno della ciotola.

Riporre l’impasto in una ciotola leggermente unta con dell’olio, coprire e lasciare lievitare per 2 ore a temperatura ambiente.

Dividere in 4 pezzi da circa 220 g l’uno. Ripiegare ogni pezzo in modo da formare delle palline e disporle su una teglia cosparsa con della semola. Coprire con un’altra teglia e lasciare lievitare a temperatura ambiente oppure nuovamente in forno con funzione Lievitazione impasto per 1 ora e 30 minuti.

Inserire la pietra refrattaria Gourmet sul secondo livello dal basso del forno e preriscaldarlo in modalità statica a 250 °C per 30 minuti.

Sbollentare le cime di rapa per 10 minuti. Scolarle e ripassarle in padella con l’olio, il sale e il pepe per circa 5 minuti.

Stendere una pallina di impasto in un disco allargandola con le mani, con l’aiuto di un po’ di semola, lasciando un bordo spesso un paio di centimetri. Trasferire l’impasto sulla pala di legno, spalmare lo stracchino sul fondo della pizza e cospargervi le cime di rapa, le acciughe e i pinoli. Far scivolare la pizza direttamente sulla pietra refrattaria e cuocere per 10 minuti.

Estrarre la pizza prelevandola con la pala e proseguire nello stesso modo con il restante impasto, avendo cura di lasciare scaldare nuovamente la pietra refrattaria per circa 10 minuti prima di infornare la pizza successiva.

Condividi

Porzioni

4

Tempo

150

Ingredienti per l’impasto (4 pizze)

  • 500 g di farina di tipo 1
  • 3,5 g di lievito di birra disidratato
  • 2 cucchiaini di barbabietola in polvere (o 80 ml di succo di mirtillo senza zuccheri aggiunti)
  • 380 ml di acqua (300 ml se si utilizza il succo di mirtillo)
  • 12 g di sale fino

per il condimento

  • 600 g di cime di rapa fresche
  • olio extravergine d’oliva
  • sale fino
  • pepe nero macinato
  • 300 g di stracchino
  • 16 filetti di acciughe
  • pinoli

per stendere

  • 100 g di semola rimacinata

Ricette consigliate

Pizza con pere, noci e gorgonzola

Ricette

Pizza con pere, noci e gorgonzola

arrow

Pizza con impasto al curry, zucchine, gamberi e mozzarella di bufala

Ricette

Pizza con impasto al curry, zucchine, gamberi e mozzarella di bufala

arrow

Corona di panini al latte

Ricette

Corona di panini al latte

arrow

Pane in cassetta alla segale ed erbe alpine

Ricette

Pane in cassetta alla segale ed erbe alpine

arrow

I commenti sono chiusi.