Ricerca ×

Primi

Pappardelle con ragù di cervo speziato

dal sapore ricco

Primi

Pappardelle con ragù di cervo speziato

dal sapore ricco

240
4

Pappardelle con ragù di cervo speziato

Con queste pappardelle con ragù di cervo speziato vi porto con me in Toscana, nei Monti del Chianti, tra campi verdi, vigne e piatti dal sapore rustico. Larghe e consistenti, queste pappardelle raccolgono in un abbraccio il ragù, rendendo ogni boccone una delizia.
Il Chianti Classico DOCG Riserva in abbinamento è prodotto da Cecchi, cantina toscana fondata nel 1893 con sede a Castellina in Chianti. Il Chianti Classico DOCG Riserva si presenta come un vino rosso dal color rubino e dall’aroma di frutti maturi e spezie che, con la sua struttura elegante, si sposa alla perfezione con il sapore intenso della carne di cervo.

Condividi

Ingredienti per il ragù

  • 600 g carne di cervo (polpa)
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla tritata
  • 1 carota tritata
  • 1 costa di sedano tritata
  • 250 ml vino rosso
  • 2 cucchiai colmi di concentrato di pomodoro
  • 300 ml brodo di carne
  • 2 foglie di alloro
  • 10 bacche di ginepro
  • 3 chiodi di garofano
  • ½ cucchiaino di semi di cumino
  • 1 rametto di rosmarino

per l’impasto delle pappardelle

  • 320 g farina 00
  • 80 g semola rimacinata di grano duro
  • 1 pizzico di sale
  • 4 uova

Tagliare la carne di cervo in piccoli bocconcini e rosolarla in una pentola con l’olio. Quando la carne sarà ben rosolata, rimuoverla dalla pentola e metterla da parte. Aggiungere nella pentola la cipolla, la carota e il sedano tritati e cuocere per 5 minuti finché si saranno ammorbiditi. Aggiungere nuovamente la carne e sfumare con il vino rosso. Lasciare evaporare e aggiungere il concentrato di pomodoro, il brodo di carne e gli aromi racchiusi in un piccolo pezzo di garza alimentare (mussola) chiuso a sacchetto con dello spago. Coprire e lasciare cuocere a fuoco basso per 4 ore. 

Mescolare la farina 00 con la semola di grano duro e il sale. Aggiungere le uova e impastare fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Avvolgere con della pellicola e lasciare riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. 

Stendere la pasta con l’aiuto di una macchina stendipasta a circa 1 mm di spessore , cospargere bene le sfoglie con della semola, arrotolarle partendo da un lato corto e tagliare delle pappardelle di circa 2 cm di  larghezza.  Cuocerle in acqua bollente salata, scolarle e saltarle nel il ragù di cervo. 

Servire in abbinamento a un Chianti Classico DOCG Riserva di Famiglia Cecchi.

Condividi

Porzioni

4

Tempo

240

Ingredienti per il ragù

  • 600 g carne di cervo (polpa)
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla tritata
  • 1 carota tritata
  • 1 costa di sedano tritata
  • 250 ml vino rosso
  • 2 cucchiai colmi di concentrato di pomodoro
  • 300 ml brodo di carne
  • 2 foglie di alloro
  • 10 bacche di ginepro
  • 3 chiodi di garofano
  • ½ cucchiaino di semi di cumino
  • 1 rametto di rosmarino

per l’impasto delle pappardelle

  • 320 g farina 00
  • 80 g semola rimacinata di grano duro
  • 1 pizzico di sale
  • 4 uova

Ricette consigliate

Ravioloni agli asparagi e burrata con crumble alle acciughe

Ricette

Ravioloni agli asparagi e burrata con crumble alle acciughe

arrow

Cannelloni agli asparagi e ricotta

Ricette

Cannelloni agli asparagi e ricotta

arrow

Spätzle alla barbabietola

Ricette

Spätzle alla barbabietola

arrow

Zuppa di farina tostata

Ricette

Zuppa di farina tostata

arrow

I commenti sono chiusi.