Ricerca ×

Antipasti

Bruschetta di pane alla polenta e salvia con ricotta, confettura di fichi e pancetta cotta

uno sfizioso antipasto

Antipasti

Bruschetta di pane alla polenta e salvia con ricotta, confettura di fichi e pancetta cotta

uno sfizioso antipasto

180
4

Bruschetta di pane alla polenta e salvia con ricotta, confettura di fichi e pancetta cotta

La polenta è l’ingrediente segreto di questo pane aromatizzato alla salvia, con cui ho preparato delle bruschette con ricotta, confettura di fichi e pancetta cotta Levoni.
Di un tenue colore paglierino, questo pane è ottimo per realizzare uno sfizioso antipasto dai sapori rotondi e dal retrogusto lievemente dolce.
La pancetta cotta Levoni è un salume prodotto con tre pancette sovrapposte, in un’alternanza di strati di colore rosa e bianco. Dal profumo dolce e lieve che rimanda al prosciutto cotto, al palato sorprende per il gusto armonico e la piacevolissima scioglievolezza.

Condividi

Ingredienti per il preimpasto

  • 100 g farina manitoba
  • 120 ml acqua
  • 1 g lievito di birra disidratato (o 3,5 g lievito di birra fresco)

per la polenta

  • 180 ml acqua
  • 40 g farina di mais per polenta (non istantanea)

per l’impasto

  • 360 g farina tipo 1 (o manitoba)
  • 6 g lievito di birra disidratato (o 21,5 g lievito di birra fresco)
  • 140 ml acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiaini di salvia fresca tritata
  • 8 g sale fino

per ultimare

  • semola rimacinata
  • 6 cubetti di ghiaccio

per farcire

  • 200 g ricotta fresca
  • sale fino
  • pepe nero macinato
  • olio extravergine d’oliva
  • 100 g confettura di fichi
  • 150 g pancetta cotta Levoni

Per il preimpasto, in una ciotola di medie dimensioni mettere la farina manitoba e il lievito di birra disidratato (se si usa quello fresco, sbriciolarlo con le dita sulla farina) e aggiungere poca acqua alla volta, mescolando con un cucchiaio, fino a ottenere una pastella omogenea. Coprire con della pellicola e far riposare a temperatura ambiente per 6 ore.

Nel frattempo, preparare la polenta portando a ebollizione l’acqua in un pentolino. Versare la farina a pioggia, mescolando con una frusta per evitare che si formino grumi, e cuocere per 3 minuti, mescolando spesso. Trasferire la polenta in una ciotola e far raffreddare completamente.

Nella ciotola della planetaria mettere la farina manitoba, il preimpasto, la polenta raffreddata e tagliata a pezzetti, il lievito di birra disidratato (se si usa quello fresco, sbriciolarlo con le dita sulla farina) e metà acqua. Iniziare a impastare con il gancio e appena l’acqua sarà stata assorbita, versare poca alla volta la restante acqua. Impastare per 8 minuti a velocità sostenuta, finché l’impasto sarà diventato elastico. Aggiungere l’olio e impastare fino a quando sarà stato completamente assorbito. Aggiungere la salvia e impastare fino a quando sarà stata completamente incorporata. Aggiungere il sale e impastare fino a quando sarà stato completamente incorporato.

Ribaltare l’impasto sul piano da lavoro leggermente unto e dare alcune pieghe. Rimetterlo nella ciotola leggermente unta, coprire con della pellicola e far lievitare per 30 minuti a temperatura ambiente.

Rimuovere la pellicola e sollevare l’impasto prendendolo dal centro con le mani e ripiegandolo su se stesso. Ripetere queste pieghe altre 3-4 volte, coprire con la pellicola e far lievitare per altri 30 minuti. Dare un ultimo giro di pieghe all’impasto e far lievitare per altri 30 minuti.

Cospargere il piano da lavoro con della semola rimacinata, ribaltarci l’impasto, appiattirlo leggermente in un rettangolo e piegare i lati più lunghi dell’impasto sovrapponendoli progressivamente verso il centro.

Mettere la pagnotta, ribaltandola con la chiusura verso il basso, su una teglia rivestita con carta da forno. Coprirla e farla lievitare per 40 minuti.

Mettere una piccola teglia sul fondo del forno e preriscaldarlo in modalità statica a 220 °C. Praticare alcune incisioni diagonali sulla pagnotta con una lametta da barba o un bisturi, gettare i cubetti di ghiaccio nella teglia per generare vapore e infornare il pane.

Cuocere per 40 minuti, poi rimuovere la pagnotta dal forno e farla raffreddare completamente su una gratella.

Condire la ricotta con il sale, il pepe e l’olio. Tagliare il pane a fette spesse un paio di centimetri, grigliarlo per alcuni minuti e farcirlo spalmandoci sopra la ricotta, aggiungere dei ciuffettini di confettura di fichi e delle fette di pancetta cotta Levoni.

Condividi

Porzioni

4

Tempo

180

Ingredienti per il preimpasto

  • 100 g farina manitoba
  • 120 ml acqua
  • 1 g lievito di birra disidratato (o 3,5 g lievito di birra fresco)

per la polenta

  • 180 ml acqua
  • 40 g farina di mais per polenta (non istantanea)

per l’impasto

  • 360 g farina tipo 1 (o manitoba)
  • 6 g lievito di birra disidratato (o 21,5 g lievito di birra fresco)
  • 140 ml acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiaini di salvia fresca tritata
  • 8 g sale fino

per ultimare

  • semola rimacinata
  • 6 cubetti di ghiaccio

per farcire

  • 200 g ricotta fresca
  • sale fino
  • pepe nero macinato
  • olio extravergine d’oliva
  • 100 g confettura di fichi
  • 150 g pancetta cotta Levoni

Ricette consigliate

Torta salata con asparagi, gorgonzola, Prosciutto di San Daniele e arancia

Ricette

Torta salata con asparagi, gorgonzola, Prosciutto di San Daniele e arancia

arrow

Pizza primavera

Ricette

Pizza primavera

arrow

Pizza Hawaii con prosciutto cotto, ananas e gorgonzola

Ricette

Pizza Hawaii con prosciutto cotto, ananas e gorgonzola

arrow

Buchteln alle castagne e cannella

Ricette

Buchteln alle castagne e cannella

arrow

I commenti sono chiusi.