Ricerca ×

Lievitati

Schiacciata con Speck, Brie, uva rossa e salvia

Preparata con farina di farro

Lievitati

Schiacciata con Speck, Brie, uva rossa e salvia

Preparata con farina di farro

90
4

Schiacciata con Speck, Brie, uva rossa e salvia

Conoscete la mia passione per gli impasti con farina di farro o di segale. Questa versione è saporita e allo stesso tempo fresca e aromatica.

Condividi

Ingredienti

  • 80g farina manitoba integrale
  • 170g farina di farro
  • 150ml acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • ½ cucchiaino di lievito di birra
  • ½ cucchiaino di sale
  • 12 fette sottili di Speck Alto Adige IGP
  • 20 acini d’uva rossa
  • 70g brie
  • Una manciata di foglie di salvia

Impastare insieme la farina manitoba, la farina di farro, l’acqua, lo zucchero, il sale e il lievito. Lasciare riposare e lievitare per 1 ora.

Preriscaldare il forno statico a 220°C (ventilato 200°C).

Stendere l’impasto in un grande rettangolo. Aggiungere l’uva tagliata a metà e privata del nocciolo, il brie a pezzetti e infornare per 15 minuti o fino a quando l’impasto sarà ben cotto.

Quando la schiacciata esce dal forno aggiungere le fette di Speck e cospargere con le foglie di salvia.

Condividi

Porzioni

4

Tempo

90

Ingredienti

  • 80g farina manitoba integrale
  • 170g farina di farro
  • 150ml acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • ½ cucchiaino di lievito di birra
  • ½ cucchiaino di sale
  • 12 fette sottili di Speck Alto Adige IGP
  • 20 acini d’uva rossa
  • 70g brie
  • Una manciata di foglie di salvia

Ricette consigliate

Canederli agli asparagi

Ricetta

Canederli agli asparagi

arrow

Focaccia agli asparagi e dragoncello

Ricetta

Focaccia agli asparagi e dragoncello

arrow

Brioches leggere alle nocciole

Ricetta

Brioches leggere alle nocciole

arrow

Le mie ricette di Pasqua

Journal

Le mie ricette di Pasqua

3 ricette che arrivano direttamente dalla tradizione della mia famiglia. Non c'è Pasqua senza la treccia morbida e il profumato pane all'anice. Queste ricette non sono da considerare solo a Pasqua: in realtà sono perfette per ogni momento dell'anno.

arrow