Ricerca ×

Journal

La val Venosta e i vigneti di alta montagna

Alla scoperta di Malles Venosta e i suoi dintorni fra relax e vigneti che crescono a 1300m d'altitudine.

Nonostante sia altoatesino e abbia vissuto per molti anni in Alto Adige è sempre un piacere per me viaggiare e scoprirne nuove località.
L'Alto Adige è bello perché in ogni stagione offre paesaggi e attività sempre diverse da fare.
Questa volta sono andato alla scoperta di Malles in Val Venosta durante la stagione invernale. Un weekend dedicato al benessere ma anche all'enogastronomia. Tutta l'esperienza è stata organizzata da Klaus del Garberhof, hotel in cui ho alloggiato.

La val Venosta e i vigneti di alta montagna

La val Venosta e i vigneti di alta montagna

Nonostante sia altoatesino e abbia vissuto per molti anni in Alto Adige è sempre un piacere per me viaggiare e scoprirne nuove località.
L'Alto Adige è bello perché in ogni stagione offre paesaggi e attività sempre diverse da fare.
Questa volta sono andato alla scoperta di Malles in Val Venosta durante la stagione invernale. Un weekend dedicato al benessere ma anche all'enogastronomia. Tutta l'esperienza è stata organizzata da Klaus del Garberhof, hotel in cui ho alloggiato.

Hamam e benessere

Quando penso ad un viaggio e ad una struttura ricettiva non posso che immaginarmela con una zona benessere e relax degna di farmi sentire coccolato come un principe. Non è lo stesso per te?

Al Garberhof piscina e sauna hanno la vista sulla valle, oltre ad essere nuovissime. La piscina in particolar modo è stata realizzata con un misto di cemento e ciottoli dei fiumi altoatesini, che una volta levigata crea un bellissimo effetto, moderno ed elegante.

Ma tutta la mia attenzione è stata dedicata all’Hamam. Pensata e realizzata per permettere a tutti di vivere un sogno da mille e una notte. Il percorso al Garberhof si compone di 4 stagioni (ovvero 4 postazioni diverse) da fare tutte in completa tranquillità e in coppia. Non è obbligatorio in nudismo. Infatti per il percorso viene fornito un telo sottile di cotone e una ciotola che servirà per il famoso massaggio esfoliante con sapone e guanto in lino.

Vino d’alta montagna

Klaus mi ha fatto conoscere Hilde Van den dries e la sua famiglia belga che in Alto Adige ha iniziato a coltivare le vigne in un modo completamente naturale che quasi va oltre al biologico. La produzione dell’azienda agricola Calvenschlössl è di circa 2.500 bottiglie all’anno. Sì una produzione piccola ma di grande valore, qualità e passione.

Essendo i vigneti in pendenza la raccolta dell’uva viene fatta rigorosamente a mano e con l’aiuto di tre asinelli. La novità più fresca del Calvenschlössl è il nuovo terreno a 1300m di altitudine presso l’abbazia di Monte Maria. Di sicuro una scelta che richiede coraggio ed esperienza e che in fase di spremitura dell’uva e di imbottigliamento richiederà una particolare attenzione.

Due etichette che produce Hilde? Il “Goldboden” o “Lootscher”.

Filetto di vitello in crosta di sale

Direttamente dalla cucina del Garberhof ecco una ricetta signature, un filetto di vitello profumato al fieno. Spettacolare!

Per un filetto:

  • 500g filetto di vitello

  • 100g fieno

  • 1kg sale grosso

  • 50g farina

  • 100g albume

Scottare il filetto in una padella con un filo d’olio facendo sigillare bene tutti i bordi.

Preparare la crosta di sale mescolando il sale grosso con la farina e l’albume, ottenendo così un impasto.

Togliere il filetto dal fuoco, sistemarlo su una leccarda e avvolgerlo con il fieno. Ricoprire con tutto il composto di sale, compattandolo per bene. Cuocere in forno a 170°C per 17 minuti.

Una volta sfornato lasciarlo raffreddare, eliminare la crosta di sale, il fieno e affettare il filetto. Servirlo con delle verdure e del fondo bruno.

Gin mare

Vuoi non accompagnare una buona ricetta con un drink? Ecco il gin mare: un misto fra profumi mediterranei e di montagna.

Per un cocktail:

  • 18cl acqua tonica mediterranea

  • 5cl Gin mare

  • Rosmarino

  • Limone

  • Ghiaccio

Con un cannello a gas da cucina affumicare leggermente il rosmarino e la buccia dell’arancia. Far entrare il fumo del rosmarino nel bicchiere capovolto inserendo il ramoscello ancora fumante.

Versare quindi nel bicchiere il ghiaccio, il gin e versare l’acqua tonica. Aggiunge la fetta di limone e il ramoscello di rosmarino.

Malles è a pochi chilometri dal confine con la Svizzera (passo Stelvio e passo Resia) e merita di sicuro una visita il lago di Resia, dal quale sbuca un vecchio campanile. Super instagrammabile!

È possibile trovare tutte le informazioni sul Garberhof a questo indirizzo:

https://www.garberhof.com/it/

Post creato in partnership con il Garberhof e TT-consulting.

Previous

Piatto Unico: di cosa si tratta e come ti può aiutare a mangiare in maniera corretta

Next

Un menù tutto altoatesino