Ricerca ×

Journal

La birra e i falsi miti

La birra, quell’antico nettare risultato dell’unione tra cereali, acqua, lieviti e luppolo, è una bevanda fermentata e naturale dalle note e notevoli proprietà benefiche.
Attorno a essa, tuttavia, ruotano alcuni falsi miti che necessitano di essere sfatati.

La birra e i falsi miti

La birra e i falsi miti

La birra, quell’antico nettare risultato dell’unione tra cereali, acqua, lieviti e luppolo, è una bevanda fermentata e naturale dalle note e notevoli proprietà benefiche.
Attorno a essa, tuttavia, ruotano alcuni falsi miti che necessitano di essere sfatati.

Partiamo dalla sua composizione: la birra contiene sali, vitamine, fibra, poco alcol e molta acqua (circa il 90%). In quest’acqua sono disciolti minerali utili come il potassio, il magnesio, microelementi come lo zinco, il selenio, il cloro e ancora vitamine idrosolubili come la B2, la B3 e i folati.

FALSO MITO: la birra fa ingrassare

Il consumo di birra è frequentemente associato a gonfiore – la cosiddetta “pancia da birra”- e all’aumento di peso e del girovita. Niente di più falso! Un bicchiere da 250ml di birra chiara, la più bevuta nel mondo, ha infatti meno di 85 kcal, un valore inferiore rispetto alla stessa quantità di molte bevande comunemente consumate. La birra inoltre contiene alcol in bassa concentrazione (3-4 grammi/100 cc); consumata con moderazione, durante i pasti e nel contesto di un’alimentazione corretta e bilanciata, può quindi essere inserita in uno stile di vita salutare.

Sembra così non esistere un rapporto così stretto, come molti credono, tra birra e obesità, poiché quest’ultima è soprattutto la conseguenza di uno stile di vita scorretto e di scelte alimentari sbagliate.

FALSO MITO: la birra non è un alimento salutare

Anche in questo caso siamo al cospetto di una falsa credenza.

La birra ha una provata azione antiossidante grazie al suo contenuto di polifenoli che agiscono contro i radicali liberi, tra le principali cause dell’invecchiamento cutaneo.

Birra quindi toccasana per la pelle, una virtù già nota dall’antichità tanto che – come ci racconta la storia – l’imperatrice bizantina Teodora nuotava in vasche colme di questa bevanda dorata per mantenersi giovane.

La birra, costituita per il 93% di acqua, è indicata quindi all’interno di un regime alimentare sano ed equilibrato, ma ricordate di bere sempre con moderazione.

Previous

Più montano: il mio viaggio a Bormio

Next

La birra e i suoi abbinamenti